differenza tra recupero crediti stragiudiziale e giudiziale

Differenza tra recupero crediti stragiudiziale e giudiziale

Con questo articolo vogliamo analizzare un problema per molti imprenditori Italiani: il recupero crediti e in particolare la differenza tra la tipologia stragiudiziale e quella giudiziale.
Cercheremo di sintetizzare e spacchettare tutti gli aspetti, cercando di capire perché si arriva ad un recupero credito, come evitarlo e cosa fare in caso di insoluto.

Tipi di crediti

Partiamo dalla radice capendo che tipologie di crediti esistono.

A nostro avviso ne esiste solamente uno: “Il denaro che la mia società deve incassare”. Potremmo soffermarci molto su crediti finanziari, commerciali, in campo b2b, b2c, b2p, ma tutti possono rientrare nella categoria di crediti da incassare.
Il primo aspetto di analisi, a nostro avviso il più importante, è: perché generiamo un credito non incassato?

Rispondere a questa domanda non sempre è semplice, ma proveremo a spacchettare i motivi del mancato incasso:

  1. Ho emesso una fattura… aspetto che il cliente la paghi

Si tratta di una situazione normale, emessa una fattura non posso chiederti di saldarla nell’immediato e quindi ti do un po’ di tempo per organizzarti ed effettuare il pagamento. Ma abbiamo mai pianificato “quanto tempo aspettare”?

  • Effettuo il primo sollecito e il Cliente mi dice che effettuerà in controllo in amministrazione

Statisticamente la risposta più fornita dai clienti è questa, ma chi si occupa dell’amministrazione dopo quanto tempocontatta il cliente per sapere se il controllo è stato svolto?

  • Richiami ai Clienti

Ogni segretaria amministrativa ha “N” chiamate da fare prima di incassare un credito, ma chi si occupa di gestire l’amministrazione di un Azienda molto spesso non gestisce solo questo aspetto, si occupa anche di altre pratiche. Sappiamo noi ogni quanto chiama un cliente? Se rispetta tutte le scadenze pattuite?

Questi 3 punti ci servono per ragionare su un quesito a nostro avviso fondamentale: “potremmo essere noi a generare i mancati incassi?”

Differenza tra recupero crediti stragiudiziale e giudiziale

Negli anni ha preso sempre più piede il recupero crediti stragiudiziale che tenta un incasso senza dover passare per le vie legali, che sia attraverso sollecito telefonico o un lettera esattoriale, con personale autorizzato a chiedere denaro per conto di terzi (una società di Recupero crediti per esempio).

Nel caso della fase giudiziale si coinvolge un avvocato, chiedendo il pagamento di quanto dovuto passando per tribunale o giudice di pace.

Ma quale delle due forme è più efficace?

Rispondere a questa domanda è quasi impossibile, sarebbe un po’ come chiedere se è meglio una scarpa da ginnastica o una elegante, probabilmente la risposta adeguata è: “dipende dalla circostanza”.

Tuttavia la nostra risposta è: perché non entrambe! Entrambe le azioni hanno delle peculiarità.

La procedura Stragiudiziale è molto più rapida, permette (con società autorizzate) di fare visita domiciliare da parte di un esattore ed ultimo, ma sicuramente non in termini di importanza, permette di contenere molto i costi di un’azione legale.

La procedura Giudiziale, seppur molto più lenta e con costi decisamente superiori, permette al termine dell’azione, in caso di vittoria, di andare a pignorare beni al debitore (sempre nel caso in cui quest’ultimo disponesse di beni aggredibili)

E se il debitore non avesse nulla da perdere?

Nel caso in cui un debitore non avesse nulla da perdere, tanto più nel caso in cui si parlasse di società di capitali, il creditore avrebbe sostenuto un’ulteriore spesa senza avere nessun beneficio.

Ci sono quindi dei modi per non arrivare al recupero crediti?

La risposta è no!

Purtroppo, quando si è nel commercio e non si vende con pagamento immediato, i clienti insolventi ci sono e continueranno ad esserci.

Tuttavia l’imprenditore può prendere delle precauzioni, una fra tutte quella di pianificare correttamente l’iter di lavorazione per il promemoria di pagamento, che se svolto in modo corretto ed impeccabile, permette di ridurre in modo significativo i clienti insolventi e soprattutto nel caso di insolvenza, permettere di adottare le due azioni di recupero del credito viste prima in modo più rapido ed incisivo aumentando così la possibilità di incassare quanto vantato nei confronti del creditore.

ANCHE TU HAI IL PROBLEMA DEI RITARDI DI PAGAMENTO CHE SI TRASFORMANO IN INSOLUTI?

Sì, i clienti ritardano il pagamento e vorrei risolvere. No, ho solo insoluti vecchi che vorrei incassare.

Vorrei la vostra assistenza